Terremoto, nuova forte scossa stamattina in provincia di Macerata

Continuano le scosse nelle zone già colpite dal sisma. La più forte, di magnitudo 3.6, è stata registrata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) alle 4.35 tra Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) e Accumoli (Rieti). Dalla mezzanotte sono circa una trentina le scosse registrate tra Marche, Umbria e Lazio. Alle 2.52 l’Ingv ha registrato una scossa, questa volta di magnitudo 3.4, in provincia di Perugia. I comuni più vicini all’epicentro sono stati: Campello sul Clitunno, Trevi, Castel Ritaldi, Vallo di Nera, Spoleto, Sant’Anatolia di Narco. Un scossa sempre di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 5.18 in provincia di Macerata con epicentro tra Fiordimonte e Pieve Torina.