Ancora un minore vittima dei botti killer. Intorno alle 19 di questa sera è arrivato all’ospedale Sant’Anna di Boscotrecase un ragazzo di 12 anni con la mano completamente amputata dallo scoppio di un grosso petardo. I medici lo stanno sottoponendo alle prime cure per poi trasferirlo in un ospedale specializzato. sull’accaduto indagano le  forze dell’ordine.

Redazione Cronache della Campania