Due 13enni confezionano botti illegalmente, investiti dall’esplosione: uno è grave

Due ragazzi di 13 anni sono rimasti coinvolti in un' esplosione di botti fabbricati illegalmente al centro di Eboli. I due sono stati trasportati all'ospedale di Eboli per il primo soccorso; uno è stato giudicato guaribile in pochi giorni, mentre l'altro è stato spostato d'urgenza al San Leonardo di Salerno dove versa in prognosi riservata. […]

Contenuti Sponsorizzati