Sospesi il capo della polizia municipale di Arzano, comune dell’hinterland di Napoli, e due vigili urbani per assenteismo. I carabinieri hanno notificato tre ordinanze di sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o dal servizio emesse dal gip di Napoli Nord a carico di esponenti della polizia municipale a vario titolo responsabili di false attestazioni o certificazioni, truffa ai danni di ente pubblico e peculato. I provvedimenti sono stati notificati al comandante, una 50enne, a un capitano 59enne e a un agente coetaneo di quest’ultimo. Durante le indagini, e’ emerso che gli indagati in piu’ occasioni avevano attestato falsamente la loro presenza al lavoro e invece erano altrove per faccende personali.

Redazione Cronache della Campania