KillDisk, il malware che mette k.o. gli hard disk diventa un ransomware

KillDisk è un malware ben noto agli esperti di sicurezza che, sino ad ora, è stato impiegato per compiere operazioni di cyber-spionaggio e cyber-sabotaggio. Il normale modus operandi del malware determina la completa cancellazione dei dati memorizzati nell'hard disk con il duplice scopo di rendere la macchina non più avviabile e di cancellare dal sistema […]

Articolo precedenteTorre del Greco, dai filmati la verità sul ferimento del 20enne
Articolo successivoUn nuovo hack manda in crash l’applicazione iMessage degli iPhone GUARDA IL VIDEO