Il Napoli si gioca il futuro in 5 giorni e Sarri dribbla i giornalisti

La delicatezza del momento, caratterizzato da sottili polemiche e stilettate a distanza tra Maurizio Sarri ed Aurelio De Laurentiis, è plasticamente rappresentata dal silenzio dell'allenatore che ha evitato di apparire davanti a microfoni e taccuini, abolendo la tradizionale conferenza stampa della vigilia del match. Nulla di ufficiale, dunque, traspare su ciò che il tecnico pensa […]

Articolo precedente“Si erano chiusi nella scuola, avevo paura che potesse fare del male a mia sorella e non ho capito più nulla”, il racconto choc dell’aggressore di Posillipo
Articolo successivoBoscoreale, occupazione all’Itc Vesevus domani arriva il sindaco