Anis Amri, l’attentatore di Berlino voleva acquistare un kalashnikov a Napoli

A fine novembre Anis Amri, l'attentatore di Berlino, aveva sostenuto di "potersi procurare senza problemi un kalashnikov a Napoli" e di "voler combattere per la sua fede a tutti i costi". Poi, il 3 dicembre, Anis disse di "voler comprare un kalashnikov a Parigi" per fare attentati in Germania. E' quanto emerge dal rapporto dell'anticrimine tedesco, […]

Articolo precedenteIscrizioni scolastiche on line per elementari, medie e licei: ecco come fare
Articolo successivoMcDonald’s a San Pietro da oggi offre pasti ai clochard