Bagnoli, il ministro De Vincenti: “Il 6 febbraio faremo il punto sugli interventi di bonifica”

Esprime apprezzamento, il ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti, per la presenza del sindaco di Napoli Luigi de Magistris alla prossima riunione per la bonifica e la riqualificazione dell’ex area Italsider nel quartiere di Bagnoli. “Sono soddisfatto che il sindaco abbia recepito il mio invito alla riunione del 6 febbraio con il presidente della Regione, il Commissario per Bagnoli e il soggetto attuatore – scrive in una nota – in quella occasione faremo il punto sugli interventi che Commissario e Invitalia stanno realizzando nel sito ex Italsider in attuazione del Piano varato dalla Cabina di regia”. “Il Comune – prosegue De Vincenti – potra’ cosi’ meglio portare il suo contributo di proposte alla successiva riunione della cabina di regia che convochero’ in tempi stretti”.

Da una parte verifiche per disciplinare gli orari degli esercizi commerciali legali, dall’altra direttive, atti ed un regolamento approvato dal Consiglio comunale, contro le ludopatie e le attivita’ illegali. Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, interviene oggi tracciando la posizione dell’amministrazione sul tema del gioco e del gioco d’azzardo in occasione del convegno nazionale sulle ludopatie a Napoli. “A me non sfugge – sottolinea de Magistris – che ci siano delle ricadute che non hanno nulla a che vedere con i fenomeni criminali e le ludopatie e che riguardano le persone che lavorano presso alcuni esercizi”. “Napoli ha bisogno di luoghi di aggregazione”, ha detto il primo cittadino, che ha aggiunto: “A chi mi ha chiesto ‘perche’ non si fa un casino’ a Bagnoli’, ho risposto che li’ abbiamo altri ‘casini'”.