Battipaglia, disposta l’autopsia sul corpo del migrante trovato morto in via Velia

Il corpo senza vita di un 42enne originario del Marocco è stato trovato ieri pomeriggio all’interno di un opificio abbandonato in via Velia, a Battipaglia. Il 42enne, senza fissa dimora, era in cura al Centro di igiene mentale di Battipaglia e risulta fosse affetto da crisi epilettiche. Il corpo presenta alcune lievi ferite al capo e un taglio superficiale alla mandibola, alcune di queste comunque datate. Secondo il medico legale, intervenuto sul posto, il decesso dovrebbe risalire a 2 o 3 giorni prima. E’ stata disposta l’autopsia per stabilire la causa del decesso.