Camorra, la fuga del killer Antonio Buono dopo l’omicidio Sabatino per paura di essere ucciso

Antonio Buono, 26enne, era sparito dalla circolazione il giorno dopo l’omicidio di Francesco Sabatino, il cui corpo fu poi trovato in avanzato stato di decomposizione il 15 ottobre 2013: dieci giorni dopo. Inizialmente gli stessi investigatori, sapendo che lui e Sabatino si frequentavano abitualmente ed erano molto amici, ipotizzarono che fosse rimasto vittima di lupara […]

Articolo precedenteLa peggiore Juve Stabia della stagione battuta a Messina. Delusione Cutolo
Articolo successivoMilioni di euro dallo Stato a Cosentino per il fitto degli uffici giudiziari: la denuncia del Procuratore D’Amato