Arzano: piove nel palazzetto dello sport

Arzano. “Ci risiamo, siamo alle solite. C’è una struttura pubblica così importante che sembra non interessare al Comune. Ne abbiamo parlato tantissime volte e ne parleremo ancora finché non verranno risolti i tanti problemi che persistono sulla struttura di via Ferrara. E sì, perché oltre la pioggia, ormai la tensostruttura “Domenico Rea” versa sempre di più nel degrado”. E’ questa la denuncia di Luca Basile presidente dell’A.S.D. Enjoy Basket Arzanese. “Il parquet si sta rovinando- spiega ancora Basile- a causa delle pozze d’acqua che si creano quando piove, i bagni sono ormai fatiscenti, le porte sono rotte. Nessun lavoro di manutenzione, nè ordinario nè straordinario, è stato mai realizzato”.
Una struttura pensata male e costruita peggio. Se in estate con il gran caldo c’è una percezione di oltre 40° per il “tendone” di copertura del tetto, figuriamoci nelle stagioni “fredde” come ci si può stare a giocare una partita o semplicemente a guardarla?
“Ma il problema grande resta l’agibilità del campo- denuncia anocra Basile- soprattutto per la pericolosità che può recare ai tanti bambini, giovani e ragazzi che passano il tempo nella struttura per allenarsi, costretti, ogni qual volta piove, o a fare slalom tra i secchi oppure addirittura a sospendere l’attività. A tutto ciò si aggiunge il totale disinteresse del Comune di Arzano, il quale non ha mai dedicato la giusta attenzione alla situazione, non programmando alcun impegno di risoluzione.
“Se poi si pensa che addirittura dal Settore Socio Educativo e Culturale del Comune – conclude con amarezza Basile-ci hanno più volte intimato a non denunciare più tale situazione “altrimenti la chiudiamo proprio questa struttura” l’amaro in bocca che ci pervade diviene indignazione.  Ad Arzano c’è una forte emergenza sociale e la tensostruttura “Domenico Rea” rappresenta un vero e proprio punto di riferimento sano per la comunità cittadina”.

Articolo precedenteCaivano, sorpreso a spacciare in casa: arrestato 57enne
Articolo successivoAcerra, pusher sorpreso mentre cedeva droga ai clienti: in manette