Castellammare, l’Ordine dei medici: “Il corriere della droga Lauritano non è un medico”

Oltre a millantare ruoli di prestigio presso un ambasciatore  addirittura alle Nazioni Unite, il naturopata di Castellammare di Stabia, Sebastiano Lauritano, arrestato ieri dalla Guardia di Finanza ai caselli di Napoli Nord con un’auto imbottita di ben 50 chilogrammi di marjiuana non sarebbe neanche un medico. “L’uomo arrestato con più di cinquanta chili di hashish e amnesia non è e non è mai stato un iscritto dell’Ordine dei Medici”. Lo rende noto il presidente dell’Ordine di Napoli Silvestro Scotti, dopo aver verificato la questione a livello nazionale. “La precisazione – dice Scotti – è dovuta, visto che tutti i principali canali d’informazione locali e nazionali hanno invece attribuito a questo individuo l’appartenenza alla categoria medica. Come ho detto e ribadisco, un medico che si rende colpevole di una condotta disdicevole o addirittura penalmente rilevante va punito più severamente di un comune cittadino. Allo stesso modo, però, non si può consentire a nessuno di gettare discredito sulla categoria con notizie non opportunamente verificate”.  Chi è quindi Lauritano o meglio che professione svolge e se svolge quella di medico naturopata dove ha conseguito la Laurea visto che in Italia non risulta essere iscritto all’ordine dei medici? Gli inquirenti stanno scandagliando a fondo nella sua sua vita controllando mail, e soprattutto le chat del telefono, i messaggi e il traffico in entrata e in uscita sul suo smartphone. Si vuole capire a quale cartello criminale si sia legato e per conto di chi trasportava quel quantitativo di droga da un milione di euro. Il fatto che fosse un medico ha lasciato di stucco anche alcuni abitanti del parco di Castel Volturno dove abita da alcuni anni.Nessuno lo conosceva come tale. I suoi legami con l’ambasciatore salernitano Angelo Antonio Toriello, contribuiscono a gettare più di un ombra sul personaggio. Anche perché proprio Torello è il classico personaggio capace di inventarsi tutti i mestieri da cantante e showman in tv, a prete francescano, a buddista, a giornalista-criminologo, a gestore di bar e attualmente ambasciatore presso la Missione permanente della repubblica di Sao Tomè e Principe.

Articolo precedenteListopoli, i parlamentari Di Lello e Impegno ascoltati dal pm
Articolo successivoTenta di adescare 15 enne alla stazione: denunciato pedofilo di 55 anni