Chat in crescita, tra un paio d’anni sorpasso sui social

Da Facebook, Instagram a Twitter: sono i social network le applicazioni per smartphone più gettonate, ma entro un paio d’anni saranno surclassate dalle applicazioni per i messaggi. Sono queste, secondo le previsioni della società di ricerca Gartner, che stanno attirando un numero sempre maggiore di utenti insieme agli assistenti personali virtuali, tipo Siri di Apple, Google Assistant o Cortana di Microsoft. Secondo un’indagine realizzata in Usa, Gran Bretagna e Cina, il numero di utenti di chat e ‘assistenti’ personali sono in continuo aumento: il 35% degli intervistati ha usato assistenti virtuali nel 2016 (+4% rispetto all’anno prima), il 71% ha usato app di messaggi (+3%). Siri e Google Now (ora rimpiazzato da Assistant) sono stati gli assistenti “smart” più usati tra utenti americani e britannici, interpellati per controllare le previsioni meteo (70%), per cercare luoghi (44%), per leggere notizie (44%). App come queste potrebbero soppiantarne altre, ad esempio quelle del meteo o di news. Per il momento sono le chat comunque a minacciare la supremazia dei social tra le app: Facebook Messenger (81%) e WhatsApp (61%) sono le più usate in Usa e Gran Bretagna, mentre WeChat domina in Cina (95%).