La Juve Stabia non sa più vincere: media retrocessione nel 2017

La Juve Stabia non sa più vincere e continua il trend negativo nel 2017. Due soli punti racimolati nelle ultime 4 giornate, la vetta della classifica che si allontana, il gioco spumeggiante che non c’è più e i fischi del pubblico a far da cornice all’uscita dal campo dei calciatori al termine della gara pareggiata per 1-1 al Menti contro l’Unicusano Fondi. Abituale 4-3-3 per Fontana, panchina per Cutolo e Ripa, giocano Kanoute e Marotta ai lati di Paponi; 4-4-2 per Pochesci, panchina per gli ex Albadoro e Bombagi. Al 22′ prima occasione per gli ospiti che con un tiro di Varone impegnano Russo che sventa in angolo. Tre minuti dopo reagiscono le vespe, cross di Marotta ma Kanoute non arriva sul pallone. Al 31′ Gambino di testa colpisce alto, Fondi vicino al vantaggio. Al secondo minuto di recupero Izzillo sblocca la partita grazie ad una bella percussione. La prima frazione termina 1-0. Nel secondo tempo non succede nulla fino al 36′ quando Giannone trova il goal del pareggio con un sinistro da fuori che trafigge un colpevole Russo sul suo palo. Nei restanti minuti di gioco la Juve Stabia non riesce ad impensierire la difesa del Fondi. Il match termina quindi 1-1, tra i fischi del pubblico di casa.

Ivano Cotticelli

 

(foto Michele Ruocco)

Articolo precedenteAggredito ad Avellino il presidente del Verona e scoppia la polemica con i vigili
Articolo successivoNapoli, l’assemblea del Pd diventa la resa dei conti su “Listopoli”