Napoli, colto da malore l’anziano che ha ferito con le forbici il controllore della Metro

É stato colto da malore ed ora è nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, tenuto sotto controllo dalla Polizia, l’uomo di 74 anni che oggi, all’esterno della stazione Chiaiano (e non di Piscinola-Scampia come riferito in precedenza) della linea 1 della Metropolitana, ha ferito al mento e alla gola con alcuni colpi di forbice un dipendente della Napoli-Park, Giovanni Di Fiore, 56 anni, che ora è ricoverato in prognosi riservata ma non in pericolo di vita nell’ospedale Cardarelli. L’aggressore si chiama Ulisse Nigro, ha 74 anni, ed è accusato di tentato omicidio: secondo quanto ha riferito agli agenti, in commissariato, avrebbe colpito Di Fiore perché quest’ultimo, da qualche giorno, lo scherniva. Al dipendente il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha augurato una rapida guarigione.