Napoli, imprenditore del Vomero massacrato nel cimitero: 30anni di carcere all’assassino

Orrore al cimitero di Poggioreale, stangata-bis per l’assassino di Gennaro Finizio, l’imprenditore vomerese ammazzato a bastonate il 6 marzo 2014 per aver preteso la costruzione di un loculo che aveva giaĚ€ pagato 16mila euro. Ciro Attanasio, unico imputato per quella morte orrenda, ha incassato trent’anni di reclusione in secondo grado. La Terza sezione della Corte […]

Articolo precedentePregiudicato napoletano sorpreso in piazza a Nola a vendere droga: arrestato
Articolo successivoCamorra, sequestro beni per oltre 3 milioni di euro agli eredi Pianese. IL VIDEO