Napoli. Si è spento a Napoli Mario Guida, fondatore dell’omonima casa editrice partenopea, con la storica sede di Port’Alba chiusa nel 2014. Nella ‘Saletta Rossa’ della sua libreria, unica in Italia ad essere stata dichiarata patrimonio nazionale, Mario Guida per decenni ha promosso e ospitato incontri con esponenti della cultura nazionale e internazionale, da Umberto Eco a Jack Kerouac.

Si era ritirato dopo la chiusura della sua libreria, di quella ‘saletta rossa’ che aveva accolto grandi esponenti della cultura internazionale e piccoli scrittori alle prime armi. I funerali si terranno domani, mercoledì, alle 11.30 nella chiesa dell’arciconfraternita dei Pellegrini a Montesanto.

Redazione Cronache della Campania