Calcioscommesse: nel mirino della Procura di Messina le partite con Casertana, Benevento e Paganese del 2015-2016

Calcioscommesse: nell'inchiesta della Procura di Messina finisce anche la partita Casertana-Messina del 21 dicembre 2015. La squadra dell'allora patron, socio di maggioranza, Giovanni Lombardi, vinse per 4-1 in casa. L’indagine della procura di Messina è scaturita da alcune segnalazioni di Federbet, la federazione no-profit che vigila sulla regolarità delle scommesse in Europa, insospettita da flussi anomali di scommesse […]

Articolo precedenteTorre Annunziata, rapinò un supermercato: arrestato Scoppetta, deve scontare 8 mesi
Articolo successivoLa polizia smantella piazza di spaccio alle Iacp di Caivano: due arresti