Camorra: “500 euro per i compagni di San Giovanni”, chiesti 12 anni di carcere per gli esattori del clan Reale

Per quella richiesta di denaro, 500 euro "per i compagni di San Giovanni", rischiano adesso dodici anni di reclusione. È questa la pena che la Procura antimafia ha invocato per Pasquale Esposito, 52 anni, e Luigi Luongo, 36 anni, i due presunti estorsori del clan Reale fermati a novembre con l’accusa di aver messo nel […]

Articolo precedenteRapina nella villa dell’ex deputato Pd, sequestrata la moglie
Articolo successivoCalcio, lo scrittore Maurizio De Giovanni: “Quante bastardate contro il Napoli”