Camorra: confisca beni da 30 milioni di euro all’imprenditore legato al clan Belforte

Beni mobili, immobili conti correnti e quote societarie per circa 30 milioni di euro sono stati confiscati dai Carabinieri, su disposizione del Tribunale di S. Maria Capua Vetere, all' imprenditore Angelo Grillo, ritenuto legato al clan camorristico Belforte di Marcianise ì. La confisca segue la sentenza di condanna all' ergastolo all' ergastolo per Grillo per […]

Articolo precedenteAccoltella un ragazzino che lo prende in giro: denunciato 60enne
Articolo successivoRubano 12mila litri di olio minerale da Nocera: bloccati in provincia di Caserta