Caso Consip, Colangelo: “I dubbi sulla mia uscita sono legittimi”

"Cosa dire? Capisco la domanda, non la si deve rivolgere a me". E' quanto risponde a Repubblica l'ex procuratore di Napoli, Giovanni Colangelo, circa l'osservazione che c'è chi pensa che sia stato mandato in pensione senza concessione di proroghe per aver indagato sul potere renziano. "E' un interrogativo legittimo e interessante - dice Colangelo -. […]

Articolo precedenteFrancini: “Al Napoli serve la gara perfetta contro il Real, ma si può fare”
Articolo successivoCaso Consip: Romeo è avvalso della facoltà di non rispondere