Castellammare: la maggioranza Pannullo “abbandona” i termali e scoppia il putiferio in consiglio

La disperazione per il lavoro che non c'è, è esplosa questa mattina durante il Consiglio comunale di Castellammare di Stabia che all'ordine del giorno prevedeva la discussione della privatizzazione delle Antiche Terme. Gli ex termali, licenziati in seguito al fallimento dell' azienda stabiese, attendevano la lettura del dispositivo e in particolare la clausola sociale che […]

Articolo precedenteQuarto, lezioni sospese alla Falcone causa topi
Articolo successivoCastellammare, rapina in gioielleria: il fratello del ferito: “Siamo nel Far West”