Consip, Italo Bocchino e Carlo Russo indagati per traffico di influenze: perquisite le abitazioni

Roma. L'ex parlamentare di An e del Pdl Italo Bocchino, consulente di Alfredo Romeo, con Carlo Russo, imprenditore farmaceutico di Scandicci, amico di Tiziano Renzi, padre dell'ex premier, sono indagati a piede libero dalla procura di Roma per traffico di influenze nell'ambito dell'inchiesta su Consip. Le abitazioni di entrambi sono state perquisite dai carabinieri del Noe e […]

Articolo precedenteNapoli, con una gru e un camion rubavano tombini a san Giovanni a Teduccio: arrestati in 4
Articolo successivoAppalti a Romeo: indagato per corruzione l’ex presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro