Consip, legale Renzi dopo l’interrogatorio: “E’ un caso di abuso di cognome”

Roma. Si è concluso da poco, dopo oltre tre ore, l'interrogatorio di Tiziano Renzi davanti agli inquirenti delle Procure di Roma e di Napoli nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti della Consip, che era iniziato nel primo pomeriggio negli uffici di piazzale Clodio. Renzi senior, accusato di traffico di influenze illecite, ha risposto a tutte le domande. Il suo […]

Articolo precedenteOrdinanza ‘protezionistica’, ex sindaco di Capri indagato
Articolo successivoCamorra, i Barbudos e l’omcidio di Genny Cesarano: “I guai li hanno fatti i Sequino, adesso vogliono mettere a noi per sotto”