Ercolano, il pentito: “”Avevo due pistole: con un colpo mi illuminai l’ingresso, con gli altri lo uccisi”

Ercolano. "Avevo due pistole: con un colpo mi illuminai l'ingresso, con gli altri lo uccisi. Michele Palumbo, alias "munnezza", ex storico e sanguinario killer del clan Gionta di Torre Annunziata, oggi pentito, ha così spiegato in modo freddo, lucido, spietato, la dinamica dell'omicidio di Gaetano Pinto, pusher degli Ascione-Papale di Ercolano, ucciso sull'uscio di casa […]

Articolo precedenteRagazza di 25 anni muore investita da un pirata della strada all’uscita di una discoteca di Sant’Antimo
Articolo successivoCastellammare, ruba torte dal furgone della pasticceria: preso dai poliziotti che fanno jogging