Il “macellaio” della camorra evaso era nascosto come un clochard in un rudere abbandonato

Come un clochard: si era nascosto in un edificio in costruzione, sequestrato anni fa ai suoi genitori. Senza neanche un letto e solo con qualche coperta. Lo hanno trovato così i carabinieri che nella serata di ieri hanno stanato "il macellaio" della camorra Alessandro Menditti evaso dal carcere di Frosinone una settimana fa. Si era […]

Articolo precedenteOrrore nel porto: trovata donna fatta a pezzi e rinchiusa in un trolley
Articolo successivoFormula 1: la Ferrari di Vettel vince davanti alla Mercedes. Giovinazzi chiude 12esimo il suo primo Gp