Ladri seriali al cimitero per arredare le lapidi in altri camposanti

Ladri 'seriali' di arredi funerari. Accade nel cimitero di Sala Consilina, in provincia di Salerno. Nel bottino soprattutto lettere in bronzo, croci di rame, portafiori e portafotografie sottratti alle lapidi. E tutto questo - secondo quanto emerso - accade di giorno, nonostante l'intensificazione dei controlli da parte dei custodi. Il fenomeno ha destato l'indignazione e […]

Articolo precedenteInchiesta Consip: la Procura di Roma apre un fasciolo contro ignoti per la fuga di notizie
Articolo successivoNapoli, picchiano clochard e bruciano suo giaciglio: sdegno a Fuorigrotta