Napoli, dodici pentiti parlano dell’affare Romeo-Cardarelli

Sono ben dodici i pentiti di camorra napoletani che hanno ricostruito l’affare pulizie all’ospedale Cardarelli di napoli ( ma anche negli altri nosocomi napoletani), quello per il quale Alfredo Romeo, l’imprenditore in carcere per la presunta corruzione di un dirigente della Consip, eĚ€ iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di associazione camorristica. In primo […]

Articolo precedenteNapoli, spararono contro i “Falchi” ai Decumani: restano in carcere
Articolo successivoNapoli, corruzione nelle forniture al Pascale: 7 arresti e 7 sequestri