Napoli, è il cognato del boss Polverino il ferito nella sparatoria ai Camaldoli

È Michele Marchesano,il cognato del boss Giuseppe Polverino, in carcere dal 2012, l'uomo, ferito ieri al ginocchio da colpi di arma da fuoco in via Sant'Ignazio di Loyola, a due passi dai Camaldoli. L'uomo è stato trasportato al Cardarelli e, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato avvicinato da due sconosciuti in sella una moto che […]

Articolo precedenteNapoli, ladri di rame arrestati nella stazione Eav di via Murelle
Articolo successivoNapoli, ricercato internazionale per omicidio arrestato dai carabinieri