Napoli, ubriaco va a trovare la figlia dalla ex moglie e la picchia: arrestato

Gli agenti del Commissariato di Polizia Chiaiano, hanno arrestato per il reato di maltrattamento in famiglia e lesioni personali dolose, un cittadino ucraino 31enne.
Gli agenti durante il controllo del territorio, transitando in Via Chiesa di Polvica, poco dopo le 22.00 di ieri, hanno notato donna che richiamava la loro attenzione. I poliziotti, hanno accertato che la donna era stata appena malmenata dal suo ex marito; quest’ultimo si era recato dalla donna per vedere la loro figlioletta.
L’uomo, sotto l’effetto dell’ alcool ed in preda ad un momento di gelosia ha intimato alla donna di consegnare i documenti della bambina e della stessa in quanto non avrebbero dovuto allontanarsi senza il suo consenso. Al diniego di consegnare i documenti, l’uomo ha malmenato la vittima ed impugnando un coltello da cucina l’ha minacciata, iniziando a rompere mobili e suppellettili, noncurante della figlioletta. La donna è riuscita ad uscire di casa con la bimba ed ad attirare le attenzioni della Polizia.  L’uomo è stato bloccato dagli agenti, mentre era seduto a bordo del letto con ancora il coltello tra le mani. La donna è stata refertata con una prognosi di 15giorni, l’uomo è stato condotto al carcere di Poggioreale.