C’è anche un know how napoletano nel nuovo super acceleratore di particelle

E' stato completato con successo il posizionamento del rilevatore di particelle Belle II sull'acceleratore Super Kekb. E' stata cosi' ultimata una tappa fondamentale che nel 2019 portera' all'accensione dell'acceleratore di piu' alta intensita' al mondo dando il via a un esperimento che potrebbe rivoluzionare la fisica moderna. Lo ha reso noto l'ateneo pisano protagonista dello […]

Articolo precedenteNapoli, spacciava in piazza Bellini: in manette 27enne
Articolo successivoNapoli, Insigne: domani la firma del rinnovo del contratto