Concorrenza sleale: pene pesanti per il “re del pane”

Spaziano dai 12 ai 4 anni le richieste di condanna avanzate ieri dai PM antimafia Maurizio Giordano e Alessandro D'Alessio nei confronti del «re del pane» Gianni Morico ed altri co-indagati nell'inchiesta scattata nel settembre dello scorso anno. Ieri si è celebrata l’udienza con rito abbreviato davanti alla 43a sezione del GUP Ludovica Mancini. Il […]

Articolo precedenteClamoroso: era un’azionista del Borussia l’attentatore del bus della squadra
Articolo successivoLa Banda degli Onesti: arresti tra Napoli e Caserta