Detenuto 17enne evade durante il trasferimento in un centro di accoglienza

Nel pomeriggio di ieri , un detenuto italiano 17enne, rinchiuso nell’Istituto Penale per Minorenni di Airola per reati contro la persona ed il patrimonio, è scappato dal tren nei pressi della stazione ferroviaria di San Felice a Cancello mentre veniva trasferito presso un centro di accoglienza.
“Le dinamiche dei fatti sono in via di accertamenti – afferma Pasquale Baiano – Coordinatore Nazionale Si.N.A.P.Pe. per la Giustizia Minorile – ma ci preme stigmatizzare la continua organizzazione di scorte con poco personale di Polizia Penitenziaria, utile a fronteggiare delicati compiti come la traduzioni ed i piantonamenti. Auspichiamo – continua Baiano – che il detenuto  venga assicurato quanto prima alla Giustizia, invitando l’Amministrazione a riflettere, in maniera seria e propositiva, su quanto accaduto”.