La mamma di Tiziana Cantone torna ad attaccare i magistrati

Teresa Giglio, madre di Tiziana Cantone, la 31enne suicidatasi il 13 settembre scorso dopo la diffusione sul web di video porno che la ritraevano, torna a polemizzare contro la decisione di procedere all'archiviazione a carico dei cinque ragazzi ai quali Tiziana aveva inviato i video. Lo fa in una intervista al settimanale 'Oggi' - in […]

Articolo precedenteMigranti: in 400 sbarcano a Salerno, indagini su scafisti
Articolo successivoProcesso per la compravendita dei senatori: domani la prescrizione per Berlusconi e Lavitola