Naufragio Concordia, la Costa Crociere ha già versato 80 milioni di euro per i danni ma non bastano

"Costa Crociere provveda a soddisfare integralmente i danni di tutti i passeggeri ancora presenti nel processo penale, magari entro la prossima udienza del 12 maggio": a lanciare l'appello è Confconsumatori in una nota diramata a margine dell'udienza in Cassazione di ieri per l'affondamento della nave Concordia. L'associazione ha preso parte al processo attraverso l'avvocato Marco […]

Articolo precedenteStrage di via D’Amelio: condannati boss di mafia e falsi pentiti
Articolo successivoDelitto di Fornelle: chiesti 30 anni di carcere per Luca Gentile