Cinque alimenti per contrastare il gonfiore addominale

Quante volte vi è capitato di provare una sensazione di gonfiore addominale senza trovare un efficace rimedio? Molto spesso le cause sono dovute a nervosismo, allo stress, ad un’alimentazione scorretta e poco bilanciata nonché ad intolleranze alimentari. Pertanto, se vi capita spesso di provare spesso sensazioni di gonfiore, oltre a concedervi dei sani momenti di relax, cercate di capire quali sono i cibi che comportano una digestione lenta e faticosa.

Ma come sgonfiare la pancia utilizzando solo ed esclusivamente rimedi naturali?

Tra tutti i rimedi naturali esistenti per scongiurare il gonfiore di stomaco, elenchiamo alimenti che si rivelano, a tal scopo, estremamente efficaci: tè verde, finocchio, mirtillo, ananas e yogurt;

Il tè verde si caratterizza per la sua capacità di accelerare il metabolismo e distribuire i grassi lungo tutto il corpo, grazie alla presenza di una sostanza al suo interno chiamata teobromina.  Essa fa del tè verde è uno dei migliori drenanti naturali che esistano in circolazione per intuire che esso può diventare uno degli alleati più importanti per avere la tanto desiderata pancia piatta.

Estremamente efficace nella diuresi e ricco di fibre è invece il finocchio, espediente fondamentale nel ridurre i problemi di digestione. Il finocchio è un rimedio molto valido anche nell’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso, e grazie alle sue proprietà carminative, il finocchio e le tisane da esso derivanti limitano la presenza di gas intestinale. Per chi fa uso di farmaci, tuttavia, consigliamo di consultarsi con il medico prima di bere tisane a base di finocchio, in quanto i semi di questo alimento possono interagire con le famiglie di alcune medicine provocando effetti indesiderati.

Che dire invece del mirtillo? Il mirtillo, grazie alla presenza di acqua e sali minerali, è molto utilizzato per contrastare la ritenzione idrica e si rivela un ottimo espediente contro il gonfiore di pancia soprattutto se ingerito sotto forma di succo concentrato.

L’ananas è il quarto alimento efficace contro i gonfiori di pancia. Questo cibo, oltre che essere estremamente rinfrescante, si caratterizza per le sue importanti proprietà depurative. Grazie alla presenza al suo interno di una sostanza chiamata bromelina, esso contribuisce a far lavorare meglio l’intestino pigro, accelerando il processo digestivo.

Ultimo per ordine, ma non certo per efficacia contro i gonfiori di stomaco, troviamo lo yogurt. Questo alimento si caratterizza per la presenza di proteine già predigerite (soprattutto nel caso in cui risulti parzialmente scremato) e di fermenti lattici che evitano gonfiori addominali e migliorano la flora batterica.  Lo yogurt è conosciuto anche per essere un alimento estremamente saziante, in grado di far svanire in chi lo assume la sensazione di fame.

 

Se desiderate conoscere altri espedienti utili per il gonfiore addominale nonché per rimedi naturali per altri fastidiosi sintomi, vi invitiamo a consultare il sito depurarsi.com.