Il tenente colonnello dei carabinieri Pasquale Sario, in passato comandante della compagnia di Torre Annunziata, è stato interdetto per un an­no dal servizio: lo ha deciso il gip Anna Laura Alfano, che ha accolto la richiesta del pm Raffa­ello Falcone della Dda di Napoli A Sario, in servizio al
comando generale dell’Arma a Roma, viene contestato il concor­so esterno nell’associazione finalizzata al traffi­co di stupefacenti capeggiata dal boss di Boscoreale, France­sco Casillo, alias ‘a vurzella. All’ufficiale nei giorni scorsi era sta­to notificato anche l’avviso di chiusura delle indagini preliminari, che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio da parte della Procura. Gli indagati sono in tutto sedici, tra cui dieci cara­binieri 10 ex carabinieri (alcuni nel frattempo sono andati in pensione o sono stati espulsi), La vicenda non è ancora conclusa: davanti al Tribunale del Riesame, infatti, pende ancora l’appello del pm contro la decisione del gip di non arrestare gli indagati, alcuni dei quali, ha sottolineato il pm nel suo ricorso, sono ancora in servizio in zone particolarmente oppresse dalla criminalità, organizzata e non.
L’inchiesta di Falcone sta facendo luce su una serie di gravissimi episodi avvenuti tra il 2008 e il 2011 al comando carabinieri di Torre Annunziata e in particolare al “Piano Napoli” di Boscoreale. Tra il gruppo di spaccia­tori capeggiato da Francesco Casillo e la compa­gnia dei carabinieri, ritiene la Procura, era stato stipulato un patto. Il boss forniva dritte per portare a termine prestigiose operazioni di servizio, i carabinieri in cambio gli consentivano tenere per se parte della droga e poi rivenderla o addirittura arrestavano con indizi fabbricati a tavolino i suoi rivali.
Non solo: Casillo e un altro coindagato di Sa­rio, Orazio Bafumi, sono accusati anche di avere aiutato a sfuggire alla cattura il latitante Carmi­ne Maresca, all’epoca dei fatti minorenne, che, nel corso di una rapina alle poste di Pagani, ave­va assassinato a sangue freddo il tenente dei ca­rabinieri Marco Pittoni.

Contenuti Sponsorizzati