E’ stato posto agli arresti domiciliari un 40enne residente in un comune dell’Alta Irpinia, gravato da svariati precedenti di polizia, considerato autore di violenza sessuale ai danni di due minorenni. Le indagini sono scattate a seguito della denuncia delle madri delle due adolescenti vittime di abusi sessuali da parte di un loro conoscente il quale avrebbe approfittato della fiducia in lui riposta. Gli elementi raccolti nel corso delle indagini da parte dei Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi in provincia  di Avellino hanno permesso di ricostruire la vicenda e di giungere all’esecuzione dell’ordinanza di di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Avellino.

Redazione Cronache della Campania