Il Belgio di Jan Fabre è a Napoli

Una dichiarazione d'amore seppur critica per il suo Belgio definito 'brutto e piccolo ma terra di giganti' tra birra, poesia e scheletri: dopo le monumentali 24 ore di Mount Olympus - To glorify the cult of tragedy - un trionfo sulla tragedia greca (premio Ubu 2016 come migliore produzione straniera), l'artista Jan Fabre presenta domani […]

Articolo precedenteNapoli, il titolare di Ciro a Mergellina: “Nessuna risposta dal comune, costretto a licenziare”
Articolo successivoImmigrazione in Campania, De Luca: “Siamo al limite, margini stretti per accoglienza”