Si è rifugiata in Germania la ragazzina di Pimonte violentata dal branco e dal nipote del boss

Ha lasciato Pimonte, in provincia di Napoli, ed e' tornata in Germania, con la sua famiglia, la giovane di appena 15 anni che lo scorso anno subi' una violenza sessuale per mano di 12 coetanei tra cui il fidanzato. A rendere nota la notizia e' il garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione Campania Cesare […]

Articolo precedenteAppalti truccati: ai domiciliari anche l’ingegnere La Regina
Articolo successivoCamorra: ecco il video della cattura del baby boss Alessio Angrisano