In seguito a una lite scaturita tra la figlia e il fidanzato convivente, si è armato di coltello da cucina e ha colpito al braccio sinistro il genero 22enne. E’ accaduto in via Einaudi a Casal di Principe, in provincia di Caserta, dove i carabinieri hanno arrestato per lesioni personali aggravate un 54enne. La vittima, trasportata presso l’ospedale Moscati di Aversa, ha una prognosi di dieci giorni per una duplice ferita all’avambraccio sinistro. Il coltello, con una lama di 17 centimetri, è stato sequestrato e l’aggressore è finito agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Redazione Cronache della Campania