Camorra, il pentito: “Così i melitesi del clan Amato-Pagano eliminarono i maranesi legati a Mariano Riccio”

E' stato il pentito Paolo Caiazza ha svelare in un recente interrogatorio i dettagli dell'omicidio di Andrea Castello, nell'ambito della faida interna al clan Amato-Pagano scoppiata dopo l'arresto dell'ex reggente Mariano Riccio tra l'ala marenese che faceva capo a Riccio, genero del boss Cesare Pagano e l'ala melitese con la famiglia Amato. La descrizione dell’omicidio […]

Articolo precedenteSalernitana: Pucino ufficiale
Articolo successivoAvellino: le strategie del momento