Camorra, sequestrata a Caserta la villa del figlio del boss Belforte

Un immobile antico del valore di circa 500mila euro, riconducibile a Camillo Belforte, figlio del boss Domenico Belforte, capo dell'omonimo clan camorristico attivo nel Casertano, e' stato sequestrato dalla Polizia di Stato nella frazione Centurano di Caserta. Il decreto che ha disposto il sequestro preventivo d'urgenza e' stato emesso dalla Dda di Napoli nell'ambito di […]

Articolo precedenteNapoli, Diawara: “Lo scudetto? Noi ci sentiamo pronti”
Articolo successivoLa giustizia nel Meridione: legalità, crescita e libertà. Convegno a Castellammare