“Riaprite via Krupp”. E’ l’appello lanciato dal gruppo di minoranza consiliare “Avanti Capri” che, con un’interrogazione inviata al sindaco di Capri Gianni De Martino, chiede di mettere in pratica tutti gli atti per consentirne una gestione pubblica per una strada fruibile a tutti. Nell’interrogazione, firmata dai consiglieri Marino Lembo, Salvatore Ciuccio, Paola Mazzina, Ludovica Di Meglio, il gruppo di opposizione sottolinea che “grazie all’impegno della precedente amministrazione comunale si riusci’ a riaprire dopo trentacinque anni nel 2008 la storica strada intitolata al re dell’acciaio Friedrich Alfred Krupp”. La richiesta, nell’interrogazione, e’ quella di un urgente intervento per consentirne un’immediata riapertura. Tra i punti sottolineati quelli delle tempistiche sull’affidamento degli incarichi ai professionisti per avviare l’iter necessario a ridare liberta’ a quel cancello che, da ormai oltre tre anni, chiude l’ingresso alla strada piu’ famosa dell’isola azzurra. Al primo cittadino i consiglieri di opposizione chiedono anche “quali motivi impediscono la riapertura della mitica via Krupp e perche’ l’amministrazione non abbia previsto nel piano delle opere pubbliche e nel bilancio alcun importo per la manutenzione obbligatoria sulle reti del costone di via Krupp”. Il gruppo “Avanti Capri” chiede, inoltre, se da “tre anni orsono non si sarebbero potuti attivare iniziative ed interventi per la riapertura di via Krupp con i fondi del bilancio comunale come proposto dal nostro gruppo consiliare nelle sedute del consiglio comunale”.

Renato Pagano