Mafia, i Ros: “Nessuno si è mai permesso di andare a chiedere qualcosa alla moglie di Riina”

"Con il provvedimento che il Tribunale di Palermo ha esaminato con l'urgenza che il caso richiedeva andiamo a colpire nella sostanza e nell'immagine il capo di Cosa nostra. Un capo che e' certamente depotenziato sul piano fisico, ma che gli accertamenti, che sono recenti, confermano nell'indiscusso carisma, con un ruolo dietro le quinte, ma molto […]

Articolo precedenteL’ ambasciata italiana a Londra: “Napoli pericolosa? E’ una #Fake news”
Articolo successivoNapoli, omicidio ai Quartieri Spagnoli: annullate le ordinanze per i Terracciano