Polisportiva Basket Agropoli ammessa in serie D

Il futuro del basket ad Agropoli sarà in serie D.
Dopo la cocente retrocessione in serie B maturata sul campo appena qualche mese fa, la Polisportiva Basket Agropoli ha trascorso gli ultimi mesi lavorando sulle pendenze e sui debiti accumulati nel corso dell’ultimo biennio sportivo in cui i Delfini sono stati protagonisti, fra alti e bassi loro malgrado, nel primo campionato dilettantistico nazionale quale la serie A2. Pendenze pregresse che, come noto, hanno impedito al sodalizio cilentano di poter prendere parte al campionato che di fatto sarebbe stato di loro competenza, ossia la B. A nulla è valso richiedere l’ammissione perfino in C Silver; con il ripescaggio della Polisportiva Battipagliese in serie B, l’unico posto liberatosi nel torneo regionale campano a 16 squadre è stato occupato dalla Pallacanestro Partenope, prima squadra riserva nonchè prima avente diritto al ripescaggio a seguito della norma dell’articolo 9 del Regolamento Esecutivo Gare pubblicato, attraverso un comunicato ufficiale, lo scorso 18 luglio dalla sede di Piazza D’Annunzio in Napoli dall’Ufficio Tecnico Regionale del Comitato Regionale Campania (in tale classifica Agropoli figurava come terza squadra riserva, alle spalle anche della Pallacanestro Salerno ndr).
Si tratta di una tripla retrocessione, di fatto, da parte di Agropoli che nella serata di ieri ha avuto il definitivo via libera riguardo l’ammissione in serie D attraverso una comunicazione ricevuta direttamente dal numero uno della FIP Campania, Manfredo Fucile, comunicazione pervenuta il giorno dopo la scadenza delle inadempienze per quanto riguarda la serie D prevista, per l’appunto, lo scorso 22 luglio.

di Mario Miccio

Articolo precedenteRegione Campania, De Luca: “Il miracolo Eav, in attivo dopo anni”
Articolo successivoErcolano, scoperti sul Vesuvio con rifiuti speciali: denunciati in tre