Suicidio choc nella Reggia Caserta: architetto napoletana litiga al telefono e poi si lancia nel vuoto

Choc alla Reggia di Caserta per il suicidio di una donna: Mirta Rem Picci una 44enne architetto residente a Napoli, dipendente della Sma. Un custode ha visto la donna mentre si gettava dalla terrazza ed ha avuto un malore. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli investigatori della Questura di Caserta, la 44enne, che gia' due giorni fa […]

Articolo precedenteBagnoli, i comitati: “Accordo non chiaro, domani presidio”
Articolo successivoIncendio nel centro di Salerno: in fiamme l’area nei pressi del Forte La Carnale