Al setaccio la movida di Ischia: chiusa una discoteca a Casamiccola

Una discoteca di Casamicciola Terme(Napoli), il cui titolare è stato denunciato per aver superato il limite massimo di capienza del locale, è stata sequestrata dai carabinieri di Isola d’Ischia. Le verifiche dei militari dell’Arma si sono estesi a due locali, sanzionati per violazione del divieto di intrattenimento musicale dopo le 2.30. Una delle due attività era già stata sanzionata in precedenza per la stessa ragione per cui è stata proposta al comune la sospensione; denunciato il titolare di un locale per aver somministrato alcool a minori. Per quanto riguarda i controlli su strada, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza 2 automobilisti e 4 persone sono state segnalate al prefetto di Napoli quali assuntori di stupefacente perché sorpresi in luoghi appartati dei porti di Casamicciola Terme e Forio a consumare hashish e marijuana.Controlli mirati anche ai contratti di locazione e comodato ‘in nero’. Tra Casamicciola, Lacco Ameno e Forio sono state controllate 15 abitazioni e 56 occupanti, tra cui sono emersi 28 turisti non dichiarati all’autorità di p.s. denunciati per aver omesso la comunicazione delle persone alloggiate i titolari di 7 abitazioni. Infine un arrestati a Forio per spaccio di cocaina un 38enne del luogo e un 51enne San Giuseppe Vesuviano, bloccati nella notte dopo aver ceduto cocaina a una coppia.