Un partenopeo doc innamorato della sua citta’, ma da sempre fortemente critico verso ogni messinscena della “napoletanita’”, Raffaele La Capria, e un napoletano d’adozione come Renzo Arbore, che frequentando l’Universita’ tra gli anni ’50 e ’60 fu segnato per sempre dalla vitalita’ musicale e artistica della citta’ e dall’incontro con talenti come Roberto Murolo e Renato Carosone. Sono i protagonisti di “Napoli Signora”, il programma ideato e diretto da Fabrizio Corallo, in onda domani alle 22.10 su Rai Storia. Lo scrittore e l’artista si confrontano rievocando la loro Napoli del passato.

Redazione Cronache della Campania