Avellino, vendeva merce contraffatta in ospedale: denunciato

All’interno dell’ospedale Moscati di Avellino vendeva a medici, infermieri, pazienti e visitatori diversi articoli contraffatti, messi in ”vetrina” proprio sulle sedie all’ingresso principale del nosocomio. L’uomo, italiano, è stato però scoperto dai finanzieri in borghese del Nucleo Mobile. In particolare, l’uomo intendeva piazzare scarpe, maglie, occhiali da sole e perfino un orologio con il logo Rolex, per un totale di 74 articoli contraffatti, i quali gli avrebbero fruttato all’incirca 2.500 euro. La merce rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e il responsabile è stato denunciato. 

Redazione Cronache della Campania